La Madre di Consolazione a Piazza Armerina e altre icone postbizantine in Sicilia

Il volume – partendo dagli studi preliminari sulla Madre di Consolazione a Piazza Armerina, il cui restauro ha dato l’input per la ricerca – svolge un’analisi sistematica del vario articolarsi in Sicilia di un fenomeno di grande impatto quale fu la diffusione della cultura postbizantina seguita alla caduta di Costantinopoli del 1453.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *